Chiesa di S. Giuseppe - Lido Kursaal

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chiesa di S. Giuseppe

Via Risorgimento n° ↑→, 88900 - Crotone

Costruita nei primi anni del 1700 in onore del santo sposo di maria vergine e in principio per ospitare la confraternita di Maria Vergine.
I Lavori per la sua costruzione iniziarono precisamente nel maggio del 1719, dopo l' autorizzazzione del vicario Felice Suriano.
La costruzione di questa chiesa è stata voluta da alcuni falegnami della città, che pretendevano di avere per loro delle sepolture, insieme ai propri discendenti e benefattori.



Durante i lavori, il nobile Gregorio Ayarbis d' Aragona, riesce ad ottenere di poter costruire a sue spese una cappella in onore di S. Gregorio, in onore del padre e per lui stesso, stipulando presso il notaio Stefano Lipari di Crotone, un atto con il quale si impegnava ad offrire 15 ducati annui nel giorno della festa del santo.
La chiesa nel 1744 subì alcuni danni dovuti ai terremoti e ad alcuni difetti costruttivi, per cui fu necessario ricostruirla, per poi riconsacrarla nel 1756.
Nel 1783 fu riaperta al culto dopo alcuni danni dovuti alle infiltrazioni di acqua piovana ed ancora oggi è chiusa in attesa di un restauro.
La chiesa porta sulla via dei baroni, divenne la chiesa dei nobili per la vicinanza dei palazzi che erano sorti e quelli in fase di costruzione e per le cappelle gentilizie riservate alle più importanti famiglie della città.
La chiesa, artisticamente in stile tardo barocco, presenta un portale in pietra arenaria decorato a lesene e vari motivi ornamentali e sulla parete superiore della facciata si può osservare un timpano tipico dello stile barocco.
La chiesa è fiancheggiata, ai lati, da due caratteristiche cupole basse ornate di tegole.
All' interno la chiesa presenta le tre navate ornate di stucchi e tre statue in legno:
S Nicola 1600, S. Giuseppe 1700, S. Gregorio 1721.
Sopra l' altare maggiore vi è l' Addolorata, un quadro ad olio ritenuto un vero capolavoro.
Copiyright 2024
Lido KURSAAL©
Torna ai contenuti | Torna al menu